logo events
events
marzo 13, 2018 - Fondazione Musica Insieme

Cristina Zavalloni si fa in due, dall’incontro con gli studenti al concerto per Musica Insieme - 19 marzo

Bologna, 13 marzo 2017

Lunedì 19 marzo 2018 all’Auditorium Manzoni (Via de’ Monari 1/2, ore 20.30) ascolteremo per I Concerti di #musica Insieme uno straordinario trio composto dalla voce di Cristina Zavalloni, protagonista dei più importanti Festival internazionali, dalla violista Danusha Waskiewicz, che collabora con artisti come Isabelle Faust, Giuliano Carmignola e Mario Brunello, e dal pianista Andrea Rebaudengo, ospite di importanti sale da #concerto come la Carnegie Hall di New York e lo Strathmore di Washington. I tre solisti eseguiranno opere di Charles Martin Loeffler, Igor Stravinskij, Johannes Brahms e una prima esecuzione assoluta di Paolo Marzocchi, appositamente commissionata da #musica Insieme. Il #concerto sarà introdotto dallo stesso Paolo Marzocchi. Alle 10.30 gli artisti saranno inoltre protagonisti dell’ultimo incontro del progetto “Che #musica, ragazzi!”, rivolto agli studenti delle scuole primarie e medie.

Cristina Zavalloni si esibisce in recital con colleghi come Gabriele Mirabassi, Mario Brunello, Andrea Lucchesini e collabora con orchestre quali London Sinfonietta, Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e Accademia di Santa Cecilia. Danusha Waskiewicz ha collaborato in qualità di prima viola con numerose orchestre, dalla Chamber Orchestra of Europe alla Sinfonieorchester des Bayerischen Rundfunk, alla Mozart di Abbado. Andrea Rebaudengo ha suonato per importanti istituzioni concertistiche italiane tra cui il Teatro alla Scala di Milano, l’Orchestra Filarmonica di Torino e l’Orchestra “Giuseppe Verdi” di Milano.

Il programma del #concerto esplora la voce in tutte le sue versatili sfumature, accostandola proprio alla viola, lo strumento che più si avvicina al timbro umano. «Il nostro trio – racconta Cristina Zavalloni – si è formato attorno ai Due Canti op. 91 di Johannes Brahms. Volendo comporre questo nuovo programma per #musica Insieme, oltre alla Sonata per viola e pianoforte op. 120 n. 1,sempre di Brahms, ho proposto di inserire i Quatre Poèmes op. 5 di Charles Martin Loeffler, anch’egli compositore tedesco dell’Ottocento». Ad essi saranno accostate alcune brevi composizioni per voce e pianoforte di un Igor Stravinskij inedito, ritratto nella sua sfera più intima e familiare: da Tilimbom, vera e propria apoteosi del divertimento sonoro, ai tre pezzi di Souvenir de mon enfancededicati ai tre figli, a Pribautki, brevi melodie giocate su semplici filastrocche popolari, rivolte alla moglie Vera, così come The Owl and the Pussycat, la prima poesia che la donna aveva imparato dopo l’arrivo della famiglia negli Stati Uniti. Questa affascinante antologia vocale si conclude con il nuovo brano commissionato a Paolo Marzocchi: Night Chant (The pollen path), tratto da un canto popolare dei nativi americani Navajo. Per l’occasione, #musica Insieme ha commissionato agli studenti del Liceo Linguistico Keynes di Castel Maggiore le traduzioni dei testi, che saranno pubblicate sui programmi di sala.

Filtro avanzato