giugno 17, 2021 - Vinitaly

Vinitaly-OperaWine riavvia il business in presenza

IL 19 GIUGNO A #verona, 186 TOP PRODUTTORI SELEZIONATI DA WINE SPECTATOR  FACE TO FACE CON OLTRE 300 OPERATORI NAZIONALI ED ESTERI DA 13 NAZIONI

MANTOVANI (DG VERONAFIERE): TRADE IN PRESENZA STRATEGICO PER INTERCETTARE RIPRESA

IL 20 GIUGNO IL #business CONTINUA CON #vinitaly PREVIEW
 
(Verona, 16 giugno 2021). #vino, promozione e #business in presenza. Sono le parole chiave di Veronafiere per OperaWine e #vinitaly Preview. Ed è proprio l'evento di Vinitaly e Wine Spectator a fare da apripista al ritorno di buyer e operatori nel nostro Paese.

Il prossimo 19 giugno, infatti, a OperaWine i 186 produttori portabandiera del #vino italiano nel mondo, selezionati dalla rivista americana di settore più influente sui mercati internazionali per il decennale dell'iniziativa, si troveranno face to face con oltre 300 tra operatori e buyer nazionali ed esteri provenienti da 13 nazioni.

Si tratta della prima importante campagna di incoming realizzata da Veronafiere e Ice Agenzia dopo il blocco forzato degli ultimi 15 mesi. Un'edizione antologica e straordinaria quella che andrà in scena alle Gallerie Mercatali di #verona, l'infrastruttura storico-industriale di fronte al quartiere fieristico, che per la ricorrenza amplia la squadra dei top 100 d'Italia con gli 'all timer', ossia i produttori scelti una o più volte nei dieci anni di OperaWine.

All'inaugurazione dell'evento, prevista sabato 19 giugno alle 14.15, saranno presenti il sottosegretario al ministero degli Affari esteri, Manlio Di Stefano, e il presidente di Ice-Agenzia, Carlo Maria Ferro.

Per il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani: "In una fase di grande cambiamento come quella attuale, il ritorno del trade in presenza a Vinitaly-OperaWine e a #vinitaly Preview è la risposta alle sfide che il settore sta affrontando sui mercati. La mappa della domanda di #vino italiano sulle piazze internazionali è in grande fermento e registra segnali di risveglio a macchia di leopardo. Alla crescita del 22% dell'import tricolore in Asia rilevata dall'Osservatorio #vinitaly Nomisma Wine Monitor nel primo quadrimestre, fa da contraltare il mercato Usa che nello stesso periodo, pur dimezzando la perdita del primo bimestre, accusa una flessione del 12%. Intercettare la ripresa, e con essa nuove quote di posizionamento, è prioritario. E in questo scenario #vinitaly è il brand-strumento del riavvio della promozione del #vino italiano nei Paesi obiettivo".

Riservato a operatori e stampa (su invito, dalle 14.00 alle 19.00), il grand tasting dell'Italia enoica vede la Toscana alla guida della classifica regionale con 47 produttori, seguita da Veneto (23) e Piemonte (20), le tre regioni che insieme rappresentano oltre il 68% dell'export tricolore. A trionfare, nelle valutazioni di Wine Spectator per OperaWine 2021, sono i rossi con ben 134 etichette in degustazione a #verona, in cui primeggia ancora una volta la Toscana trainata, tra le altre, da 19 Igt e 17 Brunello di Montalcino, tallonati dal Barolo (16). I vini bianchi contano 32 proposte, mentre completano la selezione le categorie bollicine (17) e vini passiti (3).
 
 Da Nord a Sud, passando per le isole e per territori eroici come la Valle d'Aosta o le pendici dell'Etna, l'eccellenza del vigneto italiano torna a OperaWine con un format conforme a tutti gli standard di sicurezza previsti sia dalla normativa vigente che dal protocollo di Veronafiere. Il layout espositivo prevede un percorso predefinito tra le regioni viticole rappresentate in ordine alfabetico e per tipologia di vini: si parte con le bollicine, per passare ai bianchi, poi ai rossi e infine ai passiti. 

Completano le misure adottate a garanzia della sicurezza di espositori e visitatori, quelle relative alla gestione degli ingressi scaglionati in due turni, con titolo di accesso digitale e preventiva misurazione della temperatura, in base a un contingente massimo consentito sull'area di 7mila mq. Inoltre, ogni accreditato avrà a disposizione un kit personale di degustazione (calice e spittoon); nell'area anche unità e presidi sanitari per tutta la durata dell'evento.

Domenica 20 giugno e sempre alle Gallerie mercatali, OperaWine passerà il testimone a Vinitaly Preview, l'ulteriore evento che vedrà quasi 70 cantine, 5 consorzi (Consorzio di tutela Lambrusco doc, Consorzio tutela #vino Lessini Durello doc, Consorzio di tutela del Prosecco doc, Consorzio di tutela vini del Trentino, Consorzio di tutela vini doc Sicilia) e l'associazione Famiglie Storiche impegnati in un due sessioni di walkaround tasting (10.30-14.30 e 14.30-18.00) e incontri con la domanda nazionale ed estera presente a Verona 

Ti potrebbe interessare anche

maggio 24, 2021
marzo 23, 2021
marzo 23, 2021

24 Maggio 2021 – L’eccellenza e la qualità dell’industria cosmetica Made in Italy in primo piano alla prima edizione di #WeCosmopr...

23 marzo 2021 – Si svolgerà dal 7 al 18 giugno 2021 la prima edizione di WeCosmoprof International, l’evento digitale a marchio #c...

Da domenica 21 a martedì 23 marzo prossimi, la community di professionisti e imprese del #fashion si ritrova in live sulla piattaf...